News

ENERGIA ANNI ’80 E PRIMA LINEA UNDERWEAR PER TOM FORD

Una rivisitazione della moda anni Ottanta e l’omaggio alla città di Los Angeles, sua nuova casa. Tom Ford fa un passo indietro nella memoria, guarda gli archivi fashion del passato e con l’estro che lo contraddistingue propone una collezione femminile dai colori smaglianti, con lustrini, paillettes e una esuberante carica di stampe animalier.

  • Massimo De Angelis

Il creativo texano si è recentemente trasferito sotto il sole della California dopo diverso tempo passato a Londra, e subito la linea per il prossimo inverno riflette un trend più casual, luminoso e rilassato. Lo stilista ha accessoriato ogni look con delle ampie fasce capaci di incorniciare il volto delle testimonial, dando così maggior risalto ai maxi orecchini a cerchio e ai grandi pendenti. Riconoscimenti e applausi per i leggins lamè o argento, le giacche con le spalline, i cappotti di pelliccia ecologica e i giacconi bomber a intarsi. Stampe di leopardo e colori acidi per gli abiti, dal rosso intenso al giallo neon, dal rosa shocking al verde lime. Completi abbondanti come nella migliore tradizione fashion di qualche decennio fa, un tripudio di cristalli e la particolare felpa decorata con la firma del designer americano e le parole Beverly Hills. Tutti i capi firmati Tom Ford risultano davvero glamour e patinati, così da esprimere la visione sensuale dello stilista, attraverso le fantasie, i tagli dei vestiti, i tessuti satin o cangianti. Appare palese anche una precisa attenzione verso il settore sport wear che continua a trovare sempre maggior spazio nella collezione. Ma il business della griffe americana va allargandosi: non solo abiti, profumi, occhiali e accessori, perché adesso arriva il momento del lancio della linee orologi e underwear. Quest’ultima in particolare riprende le medesime nuances e textures delle proposte maschili, con in primo piano i boxer a vita bassa dalla fascia nella tonalità nera e la scritta centrale del marchio in evidenza.